Ancora nessun commento

Scandicci, sport e solidarietà insieme. AISLA Firenze in piazza

Durante l’intera durata della Mezza Maratona di Scandicci AISLA Firenze ha organizzato un banchino informativo in piazza della Resistenza.

Una festa per lo sport arricchita dai valori dell’associazionismo, della legalità, della partecipazione, della solidarietà. C’è anche AISLA Firenze a Scandicci in piazza della Resistenza. Durante la Mezza Maratona “Di corsa contro le mafie” e la Passeggiata della Legalità, i volontari di AISLA Firenze hanno allestito un banchino per informare sulle attività della sezione fiorentina di AISLA Onlus a supporto delle persone con SLA.

Per Barbara Gonella, presidente di AISLA Firenze, si tratta di un’occasione preziosa per far conoscere le attività e il lavoro dei volontari oltre alle prossime iniziative. “Ringraziamo sentitamente il Comune di Scandicci – dice Gonella – per averci dato uno spazio durante un appuntamento tanto partecipato dagli appassionati di podismo come la Mezza Maratona”.

“Le Istituzioni, e l’invito da parte del Comune di Scandicci ne è una nuova testimonianza, stanno dimostrando grande attenzione alla SLA – aggiunge – a come migliorare i percorsi di cura e di assistenza, alla corretta informazione sulla malattia e a chi come noi ogni giorno opera con i malati e con le famiglie”.

Anche Sandro Fallani, sindaco di Scandicci, è passato stamani al banchino dei volontari di AISLA Firenze.

AISLA Firenze coniuga spesso sport e solidarietà nelle sue iniziative. Due mondi diversi ma che condividono valori centrali quali la partecipazione, il rispetto e l’inclusività. Per citarne alcune la partita di beneficenza “Un calcio alla SLA” e la maratona di 24 ore di nuoto “Una vasca per AISLA Firenze” in programma il prossimo 28 marzo a Firenze, Borgo San Lorenzo, Reggello e San Casciano.

Invia un commento