Ancora nessun commento

Una vasca per AISLA Firenze: al via i preparativi per la sesta edizione

“Una vasca per AISLA Firenze” giunge alla sesta edizione. La maratona di nuoto di 24 ore non competitiva inizierà sabato 28 marzo alle ore 13:00.

Iniziative analoghe si terranno a San Casciano, Borgo San Lorenzo e Reggello.

Fervono i preparativi per la sesta edizione dell’iniziativa “Una vasca per AISLA Firenze”, maratona di 24 ore di nuoto non competitiva alla piscina Paganelli di Firenze di Viale Guidoni. La manifestazione, organizzata insieme a Firenze Nuota Master, inizierà come sempre alle 13:00 di sabato 28 marzo per concludersi alle 13:00 di domenica 29.

Per partecipare occorre presentarsi durante le 24 ore e iscriversi alla postazione dei volontari di AISLA Firenze presente a bordo piscina. Dopodiché, pagata la quota di 10 euro, sarà possibile fare almeno una vasca di 25 metri.

Quest’anno AISLA Firenze si fa in quattro. Non più solo a Firenze ma anche Borgo San Lorenzo, Reggello e San Casciano. Nel comune chiantigiano ci sarà un testimonial d’eccezione: il nuotatore Filippo Megli, campione italiano nei 200 stile libero. Segno inequivocabile del crescente radicamento di AISLA sul territorio fiorentino.

Si tratta di un evento centrale per AISLA Firenze. Grazie alle donazioni raccolte sarà possibile sostenere attività indispensabili per le persone con SLA. Tra queste il supporto psicologico, fisioterapia e logopedia.

La manifestazione “Una vasca per AISLA Firenze” ha il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze, Comune di Borgo San Lorenzo, Comune di San Casciano, Comune di Reggello e FIN Comitato regionale Toscano. Durante l’iniziativa è inoltre possibile diventare socio di AISLA Firenze al costo 20 euro.

Da ricordare che l’anno passato sono stati 450 i partecipanti, 150 solo dal gruppo del Mugello, sono stati raccolti 7.300 euro che hanno finanziato le attività di AISLA Firenze, e sono stati nuotati 330 Km.

Aiutaci a battere questi record!

Maratona Nuoto 6^ edizione 2020, "Una vasca per AISLA Firenze"

Invia un commento